Grana padana

Lega Nord, il nuovo simbolo per le europee conterrà la scritta:”Basta Euro”.

Flex:”ma solo per i tèrun e gli extracomunitari. I più acuti ci fanno sapere che la lega è eurocritica, ma non euroscettica. Il nuovo slogan pare serva per rinvigorire il moscio e obdoleto celodurismo, e per negoziare a pieno titolo la macro regione padana nella culonia tedesca. E come resto magre regioni divampano”.

“Macroregione alpina, macroregione ionico-adriatica e tante altre belle iniziative. Qualcuno coglierà la convenienza politica “localizzabile”: sganciarsi dalle aree più deboli di uno stesso Stato nazionale e navigare nella “flotta veloce” della competitività; illudendosi che il processo, basato sul liberismo della moneta unica, possa mai aver fine. Ed infatti, da lungo tempo, a Confindustria l’idea piace: e lo ribadiscono, con l’idea della Confindustria autonoma del Nord-est… nella macroregione europea… delle Alpi (oltre il Brennero). E, naturalmente, in chiave di “competitività” da recuperare, MA SENZA MAI RINUNCIARE ALL’EURO e senza mai menzionare come in concreto la macroregione dovrebbe recuperare i “20 punti”, Confindustria lo ribadisce anche oggi. Ma così, lanciando ciambelle di salvataggio selettive, fluide e ben collegate al settore privato, riusciranno a “spaccare” definitivamente la sovranità democratica delle Costituzioni nazionali. E a mandarle in soffitta con tutti i diritti fondamentali… non competitivi”. (Luciano Barra Caracciolo, blog)

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *