Il Giobbe Actung!

L’europa promuove il Job Act di Renzi…
Flex:”Per chi è senza lavoro Renzi(e) ha pronto un piano. Da cui buttarsi.
Job Act, la novità è che quando cercherai lavoro ti risponderanno ‘Sorry’ o ‘Jämmerlich’“.

Intanto è record disoccupazione: vola al 13,6% nel trimestre, al 46% tra i giovani.
Flex:”I disoccupati si delocalizzano in cielo”.

Arthur Cecil Pigou economista ultraliberista riteneva che la disoccupazione di massa degli anni ’30 dipendesse soprattutto da salari troppo elevati rispetto alla produttività del lavoro, e che solo accettando una riduzione degli stessi si sarebbe raggiunta la piena occupazione. Pigou giunse addirittura a nobilitare la figura del “crumiro”, sostenendo che il suo comportamento, fiaccando i sindacati e spingendo i salari al ribasso, avrebbe prima o poi favorito il raggiungimento dell’equilibrio di pieno impiego. Più di recente, i premi Nobel Becker, Lucas, Heckman e altri, hanno fornito ulteriori argomenti a sostegno dell’idea che sul mercato del lavoro si giochi la partita principale della politica economica. E hanno pure contribuito a chiarire che, da un punto di vista teorico, la ricetta del salario flessibile fa tutt’uno con quella dell’uomo flessibile, ossia con la libertà di licenziamento“.

(Emiliano Brancaccio, economista)

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *