Allons enfants de la latrine…

Francia, Valls e la crisi: “LA FRANCIA VIVE DA 40 ANNI AL DI SOPRA DEI PROPRI MEZZI“. (agosto 2014)
Italia, Berlusconi:”Abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità”. (maggio 2010)

Flex:”E cosi Ue Ue Le France segue l’Italia ed i PIGS nell’impossibilità di avere mezzi per mettere a tacere queste manipolazioni di massa ordite dal programma neofeudale delle elites neoclassiche.
Flessibilitè, precarietè, inchiappettè! Allons enfants de la latrine…”.

“Ricordo ancora le urla di giubilo dei piddini/bersaniani all’elezione di Hollande..”I francesi sono gente seria , non come noi italiani che votano Grillo e Berlusconi.”Poveri piddini falliti”.

(Fabio Di Lenola, Alza il Pugno)

Nel secondo quarto del 2014 l’economia francese registra un successo da farsi delle se…. (finisce per ghe). Crescita nazionale a zero, 0, nulla, morta. E qui la cosa si fa interessante per chi, come noi poveri emarginati della MMT, sostiene il valore dei bilanci settoriali (cioè se il gov. mette 10 nel settore privato ma gli toglie 20, il settore privato va in rosso di 10). Hollande ha fatto un taglio alle tasse di 41 miliardi di euro, poi ha approvato un taglio di spesa pubblica di 50 miliardi. Allora, bambini della seconda elementare: se ti regalo 41 ma poi ti tolgo 50, voi ci guadagnate? No! Ci perdete, vero bimbi? Infatti. Francia a crescita zero e sfora il deficit di bilancio (limite 3%) con un 3.8%, e ha una disoccupazione record più una caterva di dati disastrosi nell’economia reale (mentre Renzi per fare bella figura con i suoi padroni non lo sfora il 3%!, poi noi crepiamo, ma almeno facciamo bella figura).

(Paolo Barnard)

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *