La ballata dei tartagliati

“Risparmieremo su tutto. Ma gli obiettivi dei tagli di spesa terranno conto anche del quadro economico peggiorato. Nella ricerca dell’efficienza si possono mettere in discussione anche diritti acquisiti o presunti tali”. (Pier Carlo Padoan)

“Perché oggi la Germania è di gran lunga il Paese più potente e più forte dell’Europa grazie all’euro”. (Romano Prodi, ottobre 2011)
Flex:”E noi PIGS, grazie a Prodi”.

“Un uomo fesso, un uomo Prodi
tralalalalla tralallallero
s’ innamorò perdutamente
di un’UE che non lo amava niente!

Gli disse portami domani
Tralalalalla tralallallero
Gli disse portami domani
Il cuore degli italiani
Per i miei affari.

Dagli italiani andò e pretese accise
Tralalalalla tralallallero
La spesa a deficit fermò
E dalla Troika ritornò.

La UE disse se mi vuoi bene
Tralalalalla tralallallero
La UE disse se mi vuoi bene
tagliali welfare costituzione e vene.
Welfare e vene lui ci tagliò
tralalalalla tralallallero
Costituzione e sangue ne sgorgò
E dalla Troika si ritornò.

La Troika disse ridendo forte
tralalalalla tralallallero
La Troika disse ridendo forte
l’ultima prova sarà la Morte”

(Fiore Ranauro, in arte Flex)

Flex:”Si sta come d’autunno nell’eurozona i tagli”.

Aumento della spesa pubblica, l’unica cura che può dare un futuro ai nostri giovani. Lo stato ha come priorità il benessere dei cittadini, non i conti pubblici. Lo stato non è una famiglia, ne è un’azienda“.

(Simone Bernacchia, attivista mmt)

Se lo Stato fa meno spesa di quanto tassa è il privato che fa più spesa di quanto incassa”.

(Paolo Barnard)

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *