Archivi del mese: febbraio 2015

su con la vita

Previsioni Istat, la crescita sarà dello 0,1%.
Flex:”Fra 30 anni saremo Brunetta”.

La stabilità della società capitalista è mantenuta dall’egemonia; le masse, cioè, non sostengono attivamente l’ideologia capitalista, ma acconsentono implicitamente all’attuale sistema come a uno stato di cose normale e naturale perché in un modo o nell’altro sono state private della capacità di concepire un’alternativa“.
(A. Gramsci)

11038689_10152617639146160_6623360305569230540_n

FacebookTwitterGoogle+Condividi

droni e neuroni

Cosa possiamo fare praticamente per mettere fine al terrorismo?
Flex:”Spegnere la televisione”.

Il mondo in effetti è cambiato dopo il 2001, dall’11/9.  Quel fatto ha dato la scusa all’America per passare alla mano militare onde continuare a dominare il mondo, non potendolo più fare con la supremazia economica. In più gli Stati Uniti hanno colto l’occasione per fare un colpo di stato silente in casa, a partire dal Patriot Act, e continuando in maniera strisciante a mutare la loro democrazia in uno stato autoritario “di Sicurezza” nonchè cominciare a distruggere, senza alcuna opposizione da parte del popolo spaventatissimo, interi pezzi del pianeta, paese scomodo dopo paese scomodo. Un altro modo di condurre la 3a GM senza che nessuno tranne le vittime se ne accorga. […] La Libia costituisce la prova migliore della logica imperiale americana. Dopo i bombardamenti massicci e il martirio truculento del vecchio Capo, ecco il caos totale. Arrivano allora i “terroristi”a spazzare bene tutto il territorio. C’è ancora qualcuno che sia in possesso dei suoi neuroni che ancora crede che sti terroristi siano i nemici dell’impero?
Chi è che non ha ancora realizzato che sti “terroristi” siano l’equivalente delle truppe d’infiltrazione (einsatzbgruppen) delle SS Hitleriane?
“.

(Luciana Bohne, counterpounch.org)

Nel frattempo continua il piano privatizzazioni. Pardòn “privazioni”.
ENEL, azioni in vendita (la quota pubblica è solo il 25%).Trenitalia, comparto Frecciarossa venduto ad Hitachi.
Flex:”strategicamente ora conviene svendere anche il comparto sicurezza, visti i pessimi risultati delle intelligence occidentali e nonostante i grandi investimenti in nuove tecnologie militari. LaDRONI e pelanDRONI. L’ISIS si propone come un ottimo acquirente”.

… uguale per tutti

E’ legge la responsabilità civile dei magistrati.
Flex:”il governo PD prosegue veloce nell’attuazione del programma. Di Forza Italia”.

Mattarella:”Nel paese c’è bisogno di più legalità”.
Flex:”Per questo si punisce la magistratura, si mercificano le sentenze e si condanna la Costituzione in contumacia e senza avvocati pubblici difensori”.

Il rischio di incorrere in responsabilità civile ha di per sé un effetto distorsivo sull’operato dei magistrati, i quali potrebbero essere indotti, al fine di sottrarsi alla minaccia della responsabilità, ad adottare, tra più decisioni possibili, quella che consente di ridurre o eliminare il rischio di incorrere in responsabilità, piuttosto che quella maggiormente conforme a giustizia“. (CSM)

 

come tassa il tempo…

Il governo Renzi compie un anno.
Flex:”Mamma mia come tassa il tempo”.

Renzi: “Ha smesso di piovere e si vede l’arcobaleno”.
Flex:”Ma il governo è ladro lo stesso”.

Negli ultimi 10 anni i furti negli appartamenti sono raddoppiati. 
Flex:”Basta guardare le bollette e le tasse”.

Ladri informatici rubano un miliardo dalle banche.
Flex:”Fonderanno il Monte Dei Passamontagna”.

Intanto a Firenze il morigerato Mattarella prende il tram.
Flex:”Per raggiungere il Paese al capolinea”.

La libertà economica è la condizione necessaria della libertà politica. (Luigi Einaudi)

Sòle cantorum

La nuova scuola di Renzi punterà molto su arte e musica. 
Flex:”Quando finisci in mezzo a una strada possono tornarti utili”.

Renzi:” Finalmente una nuova scuola”. 
Flex:”Si comincia dal tetto. Alle iscrizioni”.

Boldrini: “No a uomo solo al comando”.
Flex:”ed anche alla donna sòla… finquando le sòle reggono lo Stivale non è mai un problema di genere”.

L’approvazione del Jobs act dimostra come il valore della costituzione sia piuttosto risibile. Contano solo i rapporti di forza (tra classi), non i pezzi di carta.

Fabio Di Lenola (attivista mmter’s)

… non ci Syritza

(Come volevasi dimostrare) la Grecia ha patteggiato…
Flex:”4 mesi con la condizionale”.

“I nuovi prestiti della Troika saranno concessi in base alla qualità delle riforme”.
Flex:”Dopo la condizionale l’€rgastolo”.

Tsipras:”L’austerità è finita, ora lotta a evasione e corruzione”.
Flex:”Tutto il suo maestro Renzi”.

Renzi: “Con la Grecia abbiamo svolto un lavoro di cerniera”.
Flex:”Poi hanno usato la vaselina”.

Ecco cosa voleva dire il Ministro delle Finanze tedesco Schauble quando ha detto ‘Non sarà facile per il governo greco spiegare ai loro elettori questo accordo’. Rimanendo sotto il totale potere della Troika di approvare o meno, il governo Tsipras deve ora rinnegare praticamente tutte le promesse fatte al suo popolo, cioè circa 20 miliardi di euro che voleva spendere per loro, altrimenti la Troika gli fotte l’accordo da sotto il sedere e li cacciano dall’Eurozona. E tutto ciò è il motivo per cui Schauble era in brodo di giuggiole alla fine dell’accordo, cioè la Germania ha dato al governo greco abbastanza corda con cui impiccarsi…”

Poi Tsipras ha ottenuto in cambio 4 miserabili mesi di estensione di debiti da pagare con altri debiti, da ripagare con altri debiti per i debiti precedenti… Pur di stare con l’euro. Sono anni che lo dico, ANNI CHE LO DICO!, il Vero Potere ha pensato a tutto 70 anni prima di noi, i Trattati europei sono delle belve giuridiche da cui si esce solo STRACCIANDOLI. NON NEGOZIANDO. (Paolo Barnard)

Avanzi o popolo!

Serracchiani (PD): “Il PD è una squadra che porta avanti un lavoro di gruppo”.
Flex:”di BCE e Confindustria”.

Serracchiani su jobs act:”Ora il mercato del lavoro è più moderno”.
Flex:”Quanto me lo fa un operaio al kg?”

Renzi:”In caso di licenziamento nessuno verrà lasciato solo”.
Flex:”La Caritas li accoglierà sempre a braccia aperte”,

Dopo il Jobs Act, il PD renziota punta alla riforma della scuola.
Flex:”Si potrà bocciare anche senza giusta causa. D’Istruzione di massa”.

Flex:”Non ci sono più i comunisti di una volta. I democristiani si”.

Il PIL salirà…
Flex:”A 90 gradi”.

Le sfide principali sono l’aumento della concorrenza, particolarmente nei servizi, il miglioramento della qualità dei servizi pubblici e il ridisegno di sistemi regolatori e fiscali che siano più adatti a sostenere la competitività delle imprese e l’efficienza del mercato del lavoro.
a) E’ necessaria una complessiva, radicale e credibile strategia di riforme, inclusa la piena liberalizzazione dei servizi pubblici locali e dei servizi professionali. Questo dovrebbe applicarsi in particolare alla fornitura di servizi locali attraverso privatizzazioni su larga scala.
b) C’é anche l’esigenza di riformare ulteriormente il sistema di contrattazione salariale collettiva, permettendo accordi al livello d’impresa in modo da ritagliare i salari e le condizioni di lavoro alle esigenze specifiche delle aziende e rendendo questi accordi più rilevanti rispetto ad altri livelli di negoziazione. L’accordo del 28 Giugno tra le principali sigle sindacali e le associazioni industriali si muove in questa direzione.
(Sole 24 ore, Lettera BCE all’Italia, settembre 2011)

Tempi moderni

Via libera al jobs act
Flex:”E buonanotte ai lavoratori”.

Renzi: “Finalmente riconosciuti i diritti di un’intera generazione”.
Flex:”Ora possono procedere all’esecuzione”.

Jobs Act, Renzi: “Finalmente riconosciuti i diritti di un’intera generazione”.
Flex:”Ora possono procedere all’esecuzione”.

Renzi:”Da oggi ci sarà molta più flessibilità in entrata”.
Flex:”E tanta rigidità in uscita. Felicitazioni da parte delle imprese delle pompe funebri”.

Alla fine l’occupazione complessiva sarà ancora minore, come già sapientemente prevede la Confindustria, ma quella rimasta somiglierà molto di più a quella che lavora oggi in Cina rispetto a quella che aveva conquistato diritti e dignità in Italia. Le imprese rimaste festeggeranno per i maggiori profitti, mentre il lavoro sarà sottoposto alla schiavitù di un Medio Evo tecnologico. A questo punto non serve aggiungere altre parole. Ogni atto del governo Renzi rappresenta una coerente azione di restaurazione sociale. Non si colpisce solo il lavoro, ma la scuola, la sanità. i servizi pubblici, mentre si rafforzano le spese militari. […] Tutte le riforme politiche proposte stravolgono principi e libertà costituzionali. (Giorgio Cremaschi)

David et Impera

Israele: “Prematuro riconoscere lo Stato di Palestina”. 
Flex:”Non hanno ancora finito di intonacare il muro”. 

L’industria dell’Olocausto: Lo sfruttamento della sofferenza degli ebrei è un libro pubblicato nel 2000 daNorman G. Finkelstein, che tratta dell’asserito sfruttamento da parte degli ebrei statunitensi della memoria dell’Olocausto nazista a fini di vantaggio economico e politico, curando al contempo gli interessi dello Stato d’Israele. Secondo Finkelstein, questa “industria dell’Olocausto” avrebbe corrotto la cultura ebraica, come pure l’autentica memoria dell’Olocausto.

I genitori di Finkelstein sono entrambi sopravvissuti all’epopea del ghetto di Varsavia e al campo di sterminio di Auschwitz.

safe_image

Rettore Capitale

Renzi: “Ci sono università di serie A e di serie B”.
Flex:”La legge del Rettore Capitale decide le assegnazioni. E i Mercati di riferimento i ruoli e le posizioni in campo”.

Renzi:”Si deve pensare ad un paese in cui tutto è possibile”.
Flex:”Tipo avere un governo di dilettanti che continua a portare in retrocessione la stragrande maggioranza dei cittadini del paese”.

Nelle università di Gentile non si può parlare, perché è fascista. Di Heidegger non si può parlare perché è nazista. Di Gramsci non si può parlare, perché è comunista. Praticamente si può parlare solo dei filosofi liberali. Ecco, questo è il pensiero unico“. (Diego Fusaro, filosofo)

10917271_10205914648486966_4721600391013371206_n