Tempi moderni

Via libera al jobs act
Flex:”E buonanotte ai lavoratori”.

Renzi: “Finalmente riconosciuti i diritti di un’intera generazione”.
Flex:”Ora possono procedere all’esecuzione”.

Jobs Act, Renzi: “Finalmente riconosciuti i diritti di un’intera generazione”.
Flex:”Ora possono procedere all’esecuzione”.

Renzi:”Da oggi ci sarà molta più flessibilità in entrata”.
Flex:”E tanta rigidità in uscita. Felicitazioni da parte delle imprese delle pompe funebri”.

Alla fine l’occupazione complessiva sarà ancora minore, come già sapientemente prevede la Confindustria, ma quella rimasta somiglierà molto di più a quella che lavora oggi in Cina rispetto a quella che aveva conquistato diritti e dignità in Italia. Le imprese rimaste festeggeranno per i maggiori profitti, mentre il lavoro sarà sottoposto alla schiavitù di un Medio Evo tecnologico. A questo punto non serve aggiungere altre parole. Ogni atto del governo Renzi rappresenta una coerente azione di restaurazione sociale. Non si colpisce solo il lavoro, ma la scuola, la sanità. i servizi pubblici, mentre si rafforzano le spese militari. […] Tutte le riforme politiche proposte stravolgono principi e libertà costituzionali. (Giorgio Cremaschi)

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *