Archivi del mese: marzo 2015

pneumatici fritti

11081144_10205258025663878_3727086040710849207_n

La Pirelli diventa cinese. Resta italiano il suo timoniere…
Flex:”Tlonchetti Plovela”.

“L’euro ci protegge, fuori c’è la Ciiina!” (Lorenzo D’Onofrio, ARS)

L’uomo non vende solo merci: vende sé stesso e si considera una merce.
(Erich Fromm, Fuga dalla libertà, 1941)

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Plutocrazy

19582_10206413271274673_1016047157135358885_n

TTIP, Malmstrom (commissaria europea):”Vero che i cittadini UE sono contrari, ma andiamo avanti”.
Flex:”Oltre confine possibilmente. Malmstrom, un modo pratico per dire Merda in svedese”.

Il plutocrate. Nel corso delle mie peregrinazioni una volta ho visto su un’isola un mostro dalla testa umana e dagli zoccoli di ferro, che si nutriva dalla terra e beveva dal mare senza mai fermarsi. Lo osservai per un poco. Poi mi avvicinai e dissi: “Non ne hai mai abbastanza? La tua fame non è mai soddisfatta? La tua sete non si calma mai?”.Così rispose: “Si, non solo sono soddisfatto di mangiare e bere, ma ne sono stanco; però ho paura che domani non ci sia più terra da mangiare e mare da bere. (Kahlil Gibran)

€clissi

lllupi

In Europa grande interesse per l’eclissi.
Flex:”Come per ogni occultamento”.

Draghi:”È sleale prendere di mira la BCE per i problemi economici in Europa”.
Flex:”che è come voler prendere di mira la Germania per l’Olocausto”.

BCE:”Lavoro e liberalizzazioni spingerebbero il PIL ad oltre il 10%”.
Flex:”Quindi occhio al culo!”.

Dovete sapere che ci sono due storie: quella ufficiale piena di menzogne, che insegnano a scuola, la storia ad usum delphini; e poi c’è la storia segreta, quella che contiene le vere cause degli avvenimenti, una storia ignominiosa.” (Honoré de Balzac)

votazione finale

Flex:”Israele, vince l’occupazione. È il Jews Act, ispirato al modello tedesco”.

Netanyahu: “Se vinco, non ci sarà nessuno stato palestinese”.
Flex:”Per mancanza di abitanti”.

Se Israele volesse proteggersi dai razzi di Hamas, dovrebbe permettere a Gaza di ricevere cibo, acqua e medicinali per sopravvivere. Questo assicurerebbe a Israele la pace per decenni”. (Efraim Halevy, ex capo del Mossad)

jobbing

Renzi:”Ce la faremo correndo”.
Flex:”come gli scippatori”.

Disoccupazione, lo scandalo inconfessabile: “devi pagare per lavorare”. (corriere.it)
Flex:”Per le donne c’è lo sconto del 50%”.

La legge è fatta esclusivamente per lo sfruttamento di coloro che non la capiscono, o ai quali la brutale necessità non permette di rispettarla. (Bertolt Brecht, L’opera da tre soldi, 1928)

Block BCE

10931057_958845300795109_4532758472810753746_n
Francoforte, manifestanti in protesta, “filo spinato” intorno alla nuova sede della Bce. 
Flex:”Non erogano mutui! Bce, la banca costruita intorno a te. Col filo tedesco”.

Draghi:”Nessun paese riesce a prosperare isolato dalla globalizzazione“.
Flex:”Quest’amore è una camera a gas…”.

La tecnica, in quanto fenomeno universale, cosmopolitico, che spinge inesorabilmente alla globalizzazione, prepara lo Stato mondiale e, anzi, in una certa misura lo ha già realizzato. Lo Stato mondiale ne è il corrispettivo politico. (Ernst Jünger, I prossimi titani, 1997)

omino bianco

Renzi:”Serve uno Stato di Pulizia”. Etnica
Flex:”Comprerà le bombe al cloro dall’ISIS”.

Madia:”Lo Stato licenzierà i dirigenti inadeguati”,
Flex:”Rimarranno solo le usciere e gli uscieri dell’€urotower”.

Renzi€:”la crisi è a alle stalle. L’Italia è ripartita”. 
Flex:”Grazie ad un beeee! Noi siamo Figli delle Stalle…”.

Il neoliberismo oggi dominante è un’aquila a doppia apertura alare: la “destra del denaro” detta le leggi strutturali, la “sinistra del costume” fornisce le sovrastrutture che le giustificano sul piano simbolico. Così, se la “destra del denaro” decide che occorre abbattere le frontiere in nome dell’unico mercato planetario, della delocalizzazione del lavoro e della volatilizzazione dei capitali, la “sinistra del costume” tesse le lodi della globalizzazione come regno dei viaggi low cost, della deterritorializzazione, del nomadismo e dell’assenza di norme fisse; se la “destra del denaro” stabilisce che il lavoro deve essere precario, in modo da rimuovere diritti e garanzie, la “sinistra del costume” giustificherà ciò tramite la diffamazione della stabilità borghese e della monotonia lavorativa; ancora, se la “destra del denaro” decide che la famiglia deve essere rimossa in nome della creazione dell’atomistica delle solitudini consumatrici, la “sinistra del costume” giustifica ciò tramite la delegittimazione della famiglia come forma borghese degna di essere abbandonata. (Diego Fusaro)

giro giro tonfo…

Landini: “La ‘coalizione sociale’ è un’associazione di associazioni”.
Flex:”di stampo replicativo”.

Landini: “La politica non è proprietà privata”,
Flex:”ma il suo comitato d’affari”.

Landini:”Il futuro non può essere né cemento né fabbrica”.
Flex:”ma lavoro occasionale”.

La politica sociale è la disperata decisione di operare i calli di un malato di cancro“.
(Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909)

“Non siamo un partito”. Questa cazzata sembra di averla già sentita”. (Lorenzo D’Onofrio, ARS)

col senno di poi…


L’Islanda rinuncia ad entrare nella UE.
Flex:”WOW! Ma perchè si può scegliere?”.

Intanto l’Isis:”Faremo esplodere Casa Bianca, Big Ben e Tour Eiffel”.
Flex:”E già che ci siete, per l’Eurotower si può fare niente?”.

L’Europa ha acquisito una tale velocità, pazza e disordinata, che sfugge oggi a qualunque guidatore, a qualunque ragione e va in vertigine spaventosa verso abissi da cui è meglio allontanarsi il più rapidamente possibile“.
(Frantz Fanon, I dannati della terra, 1961)