Archivi del mese: agosto 2015

Flug macht frei…

La Grecia svende 14 aeroporti alla Germania.
Flex:”…e in Polonia cominciano a temere un’invasione”.

Tsipras verso le dimissioni.
Flex:”Ha ottenuto un posto di lavoro come portiere in un condominio tedesco”.

Non è dunque vero che l’Europa politica non esista e che bisognerebbe costruirla per contrastare lo strapotere dei mercati. L’Europa politica esiste, è quella che ha schiacciato la Grecia e che le ha imposto un governo coloniale. L’Europa politica esiste: è un protettorato della Germania che adotta le politiche di austerità prima di tutto perché esse servono all’interno del paese guida. I salari dei lavoratori tedeschi sono compressi da anni, se c’è un paese dove ingiustizie sociali e corruzione son cresciuti a dismisura questo è proprio la Germania. Le classi dirigenti tedesche han bisogno come il pane dell’austerità, prima di tutto per controllare il proprio popolo e per questo devono poi imporla a tutta l’Europa. Le istituzioni, i trattati, la gestione concreta del potere europeo sono la costituzionalizzazione delle politiche liberiste di austerità in tutto il continente. (Giorgio Cremaschi)

FacebookTwitterGoogle+Condividi

com’è bello passeggiar con Merkel…

Angela Merkel visita l’Expo con Matteo Renzi
Flex:”il motto è nutrire la Germania… con gli avanzi primari”.

Tutto è tremendo ma non ancora irrimediabile”. (Franco Fortini)

Merkel Renzi

Non è dunque vero che l’Europa politica non esista e che bisognerebbe costruirla per contrastare lo strapotere dei mercati. L’Europa politica esiste, è quella che ha schiacciato la Grecia e che le ha imposto un governo coloniale. L’Europa politica esiste: è un protettorato della Germania che adotta le politiche di austerità prima di tutto perché esse servono all’interno del paese guida. I salari dei lavoratori tedeschi sono compressi da anni, se c’è un paese dove ingiustizie sociali e corruzione son cresciuti a dismisura questo è proprio la Germania. Le classi dirigenti tedesche han bisogno come il pane dell’austerità, prima di tutto per controllare il proprio popolo e per questo devono poi imporla a tutta l’Europa. Le istituzioni, i trattati, la gestione concreta del potere europeo sono la costituzionalizzazione delle politiche liberiste di austerità in tutto il continente“. (Giorgio Cremaschi)

il LOBBOtico

Flex:”Renzi in Giappone:”cazzata rotante!!!”

Renzi:”L’Italia è ripartita, lo dicono i dati”.
Flex:”…della rettoscopia”

Renzi ai sindaci: facciamo di più per le città.
Flex:”Lui, per esempio, si è dimesso”.

Torna a calare la produzione industriale a giugno sia rispetto al mese precedente dell’1,1%, sia rispetto allo scorso anno dello 0,3%.” (ansa.it)

Renzi a Tokio: “Porteremo riforme fino in fondo”.
Flex:”Tanto ormai non sentiamo più niente”.

Per ripetermi (per l’ennesima volta):una regola di base della macroeconomia è che la spesa è uguale al reddito, che incide sulla produzione e sull’occupazione. La spesa di qualcuno è il reddito di qualcun altro. Ci deve essere la crescita della spesa per far crescere il reddito e la produzione.
Se c’è disoccupazione significa che la spesa totale non è sufficiente a generare abbastanza produzione e quindi posti di lavoro per soddisfare la richiesta di lavoro dei disoccupati. La soluzione è sempre che il governo o aumenti direttamente la spesa per far salire le vendite nel settore privato e stimolare ulteriormente il reddito e/o abbassi le tasse, il che porterebbe ad una maggiore spesa privata…
“. (Bill Mitchell – economista)

riforme al verde…

Pd::”Mai così tante riforme dal ’48”,
Flex:”Anno dello Statuto Albertino”.

Prevista la liquidazione delle società partecipate in rosso.
Flex:”Un colore che Renzi vuole eliminare del tutto, sostituito dal colore verde dei capitali privati”.

I diritti di natura economica, quelli che più interessavano la borghesia, esprimevano “l’esigenza che lo Stato si astenesse dall’intervenire nell’economia e che quindi lasciasse fare ai privati” (Statuto Albertino)
Flex:”Liberismo economico… Adam Smith e la “mano invisibile”.

D’Alema intanto avvisa Renzi: ‘Il tuo governo cadrà…”.
Flex:”addosso a noi, come ogni terremoto politico calato dall’alto”.