Archivi categoria: Saliamo sulle spalle dei giganti

I pensieri dei giganti della storia

… trivelle d’Itaglia

“Il governo dà il via libera alle trivelle davanti alle Tremiti”. Che, a tal uopo, cambieranno nome in Tremitii. (Flex)

Liberiamo mari e terre dalle trivelle. (Flex)

Nella vita pratica si trovano non soltanto la concorrenza, il monopolio e il loro antagonismo, ma anche la loro sintesi, che non è una formula, ma un movimento. Il monopolio produce la concorrenza, la concorrenza produce il monopolio. I monopolisti si fanno concorrenza, i concorrenti divengono monopolisti“. (K. Marx)

Politica Male

FacebookTwitterGoogle+Condividi

l’€ur(OPA) ci protegge

“Imprese, il 51% del made in Italy quotato è in mano estera”. Il made in Italy va di Moody’s. (Flex)

Piano Tronca:”Privatizzare gli asili nido”. E tutti a dargli “retta”. Anche i più piccini debbono contribuire al risanamento del paese. (Flex)

La nazione in sé non è un centro espansivo di universalismo, e non potrebbe neppure esserlo, ma è una precondizione indispensabile a che il dialogo mondiale non sia ridotto ad individui sradicati manipolabili a piacere dai centri finanziari multinazionali e transnazionali. Qui sta il nesso storico-filosofico fra nazioni ed universalismo“. (Costanzo Preve)

Eurolabirinto

cul… tura

“Un Italiano su 5 non svolge alcuna attività culturale”. (agi.it)
Gli altri quattro vogliono Checco Zalone ministro della cultura. (Flex)

“In Italia solo il 53% dei laureati lavora a 3 anni dal titolo”. Da quando hanno cominciato a delocalizzare i call center. (Flex)

La stampa di denaro non è uno strumento di politica. È solo un servitore di queste politiche, proprio come la stampa dei moduli di cancelleria utilizzati nei vari dipartimenti governativi

[Abba Lerner, 1944]

… la svoltabuona

Renzi: “La svolta c’è stata”. Come sempre in fondo a destra. (Flex)

“Il numero dei giovani disoccupati è diminuito”. Tutti invecchiano. (Flex)

Istat: “Nel 2014 è calato il numero dei pensionati”. Si cominciano a vedere gli effetti della riforma della sanità. (Flex)

Sanità:”donne incinte decedute. La Ministra Lorenzin invia gli ispettori”. L’assassino torna sempre sulla scena del delitto. (Flex)

Quello che ha prodotto l’euro è sotto gli occhi di tutti, e cioè la svalutazione del lavoro salariato e lo smantellamento progressivo degli elementi di welfare. Pensare che nel prossimo futuro la tempesta passerà è da mentitori o da incoscienti. Dall’euro bisognerà uscire , ed il modo di uscire sarà il principale indicatore storico-politico del prossimo futuro. Sarà un vero dopoguerra , cui nessuno di noi potrà sottrarsi“. (Costanzo Preve)

valori congelati…

Istat:”Chi vive con il nonno è meno povero”. Soprattutto se se ne sta come uno ‘stock fisso’ nel freezer. (Flex)

«Il regime abbattuto da una rivoluzione vale, quasi sempre, meglio di quello che lo ha immediatamente preceduto, e l’esperienza ci insegna che il momento più pericoloso per un cattivo governo è, di solito, quello in cui esso comincia a riformarsi. Occorre un altissimo genio per salvare un sovrano che si propone di alleviare la condizione dei sudditi dopo una lunga oppressione. Il male, che pazientemente si tollerava come inevitabile, sembra impossibile a sopportarsi dal momento che s’affaccia l’idea di sottrarvisi». tratto da ‘L’antico regime e la Rivoluzione’ di Alexis De Tocqueville

zerbean

Renzi:”Questo è il mio ultimo incarico pubblico”. Avendo privatizzato il Governo del paese. (Flex)

“Green Economy. Le imprese italiane sono le più verdi d’Europa”. Nel mentre i dipendenti dormono nei parchi. (Flex)

Il pensiero unico delle oligarchie finanziarie transnazionali che dominano il pianeta non è di destra né di sinistra, e non è neppure di centro. Se si vuole provvisoriamente mantenere questa obsoleta e fuorviante metafora spaziale, esso è di destra in economia (potere del denaro), di centro in politica (potere del consenso) e di sinistra in cultura (potere dell’innovazione del costume). Lo smantellamento (di sinistra) delle vecchie forme conservatrici delle forme di vita tradizionali borghesi e proletarie, fatto in nome della modernizzazione nichilisticamente permanente, è funzionale ad un allargamento globale del mercato e del connesso potere del denaro che questo comporta (di destra). Questo è il punto essenziale da capire“. (C. Preve)

…e renne va plùs

Ambo e terno se li ruba il governo
quaterna e cinquina alla cappella sistina
tombole e tombolini li daremo a gli strozzini
. (Flex)

La colpevolizzazione aristocratica-snobistica delle masse rappresenta una facile via di fuga per i cosiddetti “colti” , la cui cultura non gli permette però di capire che il consumismo non è un prodotto spontaneo che viene “dal basso” ma una forma di integrazione artificiale integralmente gestita dai dominanti sui dominati“. (Costanzo Preve)

L’ISIS: “Vedrete cosa faremo per Natale”. Filetti di baccallah. (Flex)

Buoni del Tesoro a tutti e… buone feste a km 0.

BUON NATALE

piovr€…

Mattarella: “La corruzione ruba la democrazia”. E il Presidente della Repubblica, assieme al governo, fa da palo. (Flex)

“I presepi d’Italia in mostra al Quirinale”. Mai vista una mangiatoia così grande. (Flez)

La sinistra oggi è il peggior partito di destra finanziaria. (Paolo Barnard)

Gran parte delle strategie capitalistiche sono incentrate sull’appropriazione privata di ciò che viene prodotto collettivamente, dei servizi sociali, dei beni comuni tangibili (terra, acqua) e «artificiali» (l’energia, la conoscenza ecc.) facendo leva sulla privatizzazione del welfare state o attraverso le norme dominanti sulla proprietà intellettuale. Gli strumenti privilegiati per raggiungere tale obiettivo sono: l’«occupazione» dello stato nazionale da parte dello stesso capitale; la limitazione della sovranità nazionale attraverso gli organismi sovranazionali. (David Harvey)

Ora lavora!

Ministro Poletti (ex legacoop): “Superiamo l’orario lavoro”.
Per c-ottimizzare la produzione! L’accop sei tu. (Flex)

Poletti: “Laurearsi con la lode a 28 anni non serve a un fico”.
Per fare il disoccupato non serve un bel curriculum. (Flex)

“Ogni gioventù, ha diritto alla ribellione. Ma questi giovani contestatori hanno avuto solo l’illusione della ribellione, hanno già trovato la strada spianata da coloro (la vecchia borghesia che si stava riorganizzando per approdare al neocapitalismo) che volevano contestare la tradizione. Quindi la rivolta non fu provocata da questi giovani, ma fu instillata in loro dai padri, o meglio dalla nuova cultura neocapitalistica. Erano i padri che volevano farla finita col loro passato, con la loro storia. Il capitalismo aveva bisogno di mutare radicalmente, e strumentalizzò i suoi figli per raggiungere l’obiettivo. Fu una ribellione voluta dall’alto e i ribelli ingenui vi si buttarono furiosamente pensando di esserne i veri promotori. (…).” (Pasolini sul ’68)

RAQQApricci!

CIA: “Nuovi attacchi in cantiere”. Ma non vogliamo anticiparvi niente. (Flex)

Valls: “Non possiamo rispettare impegni di bilancio U€”.
Flex:”patto di instabilità guerrafondaio”.

La Francia ottiene aiuto militare U€. “Je suis Marò!” (Flex)

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza“. (Benjamin Franklin)

“Di uno dei kamikaze è rimasto solo un dito che indicava dove fosse il passaporto”. (Flex)

ISIS

Renzi:”possiamo fidarci di Putin”.
Flex:”E’ di Renzi che non possiamo”.