Archivi tag: cisl

Solidificazione

Renzi: “Mi piacerebbe un sindacato unico”.
Flex:”Il FCI, il Fascio Corporativo Italiano”.

Padoan:”Debito italiano è solido”.
Flex:”per questo non dà liquidità”.

Comunque le si valuti, le politiche neoliberiste compromettono istruzione, salute, aumentano le disuguaglianze e riducono le quote di reddito destinate ai lavoratori; di tali effetti non è possibile dubitare“. (Noam Chomsky)

FacebookTwitterGoogle+Condividi

il CAF mi rende nervoso

Bonanni a Renzi:”Occorre aggredire la spesa pubblica. Su di noi puoi contare”.
Flex:”Dopo aver sollevato la testa dal suo piatto di lenticchie.
CISL, Corporation Italiana Smantellamento Lavoratori”.

Subire un tradimento significa essere consegnati a una morte dolorosa e provare in prima persona le ferite dell’abbandono e la perdita di ogni riferimento abituale“. (Aldo Carotenuto, Amare tradire, 1991)

Ma è successo, ce l’hanno fatto fare, e non è necessario riassumere qui la vergognosa parabola in quel senso di CGIL, CISL e UIL perennemente impegnate a togliere le castagne dal fuoco a governi e imprese, o addirittura a finanziare partiti che saranno poi parte dei governi che dovrebbero monitorare. La medesima cosa è accaduta per le cosiddette organizzazioni di cittadinanza attiva, le ONLUS e altri, che oggi sempre più sono cooptati nella spartizione delle torte dei servizi alla cittadinanza, dimentiche che la loro funzione era di vigilare e di combattere le amministrazioni, non di banchettarvi assieme“.

(Paolo Barnard)

Dovrebbero capire che l’attacco alle classi subalterne è generale, riguarda anche loro… ma, ahimè, non credo abbiano una visione alta del modo di fare e sentirsi sindacato. Questa crisi è diversa dalle altre, questa crisi vuole un’evoluzione del sistema capitalistico, vuole soprattutto disciplinare la classe dei lavoratori al programma neofeudale dei rentiers e delle grandi corporation: niente diritti, mantenimento di un’elevata riserva di disoccupati, salari bassi, e secondo le esigenze delle filiere capitalistiche“.

(Fiore Ranauro, attivista EPIC)