Archivi tag: d’alema

riforme al verde…

Pd::”Mai così tante riforme dal ’48”,
Flex:”Anno dello Statuto Albertino”.

Prevista la liquidazione delle società partecipate in rosso.
Flex:”Un colore che Renzi vuole eliminare del tutto, sostituito dal colore verde dei capitali privati”.

I diritti di natura economica, quelli che più interessavano la borghesia, esprimevano “l’esigenza che lo Stato si astenesse dall’intervenire nell’economia e che quindi lasciasse fare ai privati” (Statuto Albertino)
Flex:”Liberismo economico… Adam Smith e la “mano invisibile”.

D’Alema intanto avvisa Renzi: ‘Il tuo governo cadrà…”.
Flex:”addosso a noi, come ogni terremoto politico calato dall’alto”.

FacebookTwitterGoogle+Condividi

becchini

“Monti in Italia fu un colpo di Stato”. (Zapatero, marzo 2015)
Flex:”Landini, il Piddì e il M5stelle erano a festeggiare con caroselli spontanei e colpi di sonno”.

Presidente, se l’Italia verrà consegnata dal golpe finanziario in atto contro di noi, e da elettori sconsiderati e ignoranti, nelle mani del Partito Democratico, per noi sarà la fine. Sarà l’entrata trionfale a Roma dei carnefici del Neoliberismo più impietoso, sarà la calata della Shock Therapy su un popolo ignaro, cioè il saccheggio del bene comune più scientificamente organizzato di ogni tempo, quello che nell’Est europeo ha già mietuto più di 40 milioni di vite in due decadi, senza contare le sofferenze sociali inenarrabili che porta con sé. I volti di Mario Monti, di Massimo D’Alema, di Mario Draghi, di Romano Prodi, dell’infimo Bersani, sono le maschere funebri di questa nazione, veri criminali e falsari di portata storica. Il cerimoniere complice si chiama Giorgio Napolitano“. (Paolo Barnard, 8 nov. 2012)