Archivi tag: fondo monetario

refuggi

UE, accoglienza migranti, trovato l’accordo.
Flex:”Andranno tutti all’Inter”.

Il problema del mondo non è la disobbedienza civile, ma l’obbedienza civile. La Germania nazista diventò forte perché la gente obbediva ad Hitler“. (Matt Damon)

Flex:”E oggi obbedisce all’eurovina germanocentrica”.

“Il 90% dei migranti proviene da paesi che hanno fatto le “Riforme” del FMI“. (Walter Impellizzeri)

Flex:”costretti a competere nei mercati del lavoro (esteri) il cui costo del lavoro è maggiore di quello di provenienza (asimmetrie capitalistiche)… per questo i lavoratori italiani vanno in Germania, mentre i ‘prenditori partono con IVA in Romania… Và pensiero sulle ali del captale…”.

FacebookTwitterGoogle+Condividi

kelemata

La Grecia è il Paese con più ore di lavoro di tutta Europa.
Flex:”Per lo più impiegate nelle piantagioni di cotone tedesche sparse un pò ovunque”.

L’Europa pagherà a rate il “salvataggio” della Grecia. (La Stampa)
Flex:”E ai primi 10 un’isola in omaggio!”.

Atene s’impegna a presentare la nota “lista di riforme chiare”.
Flex:”Tsipras ha chiesto la consulenza di Renzi (e anche di D’Alema) su come poter continuare a dare in pegno lavoratori, diritti e quel che rimane dell’agorà costituzionale, senza creare allarme sociale”.

Rilevando la presenza di “due nazioni” nel corpo di ogni nazione borghese, noi non vogliamo negare affatto la realtà della nazione in quanto comunità di persone che si è storicamente formata. E questo perché porsi su di un’altra via significherebbe scivolare verso un cosmopolitismo senza patria oggi predicato da molti politici, sociologi e lacché borghesi al servizio dell’imperialismo americano“. (V. Lenin)

Sotto il tappeto

Flex:”Renzi sostiene che per far uscire l’Iraq dalla crisi è necessario un governo di grande colonializzazione“.

Renzi: “L’Europa non volta le spalle ai massacri“.
Flex:”Partecipa attivamente”.

L’Italia al fianco dei curdi.
Flex:”Stando alle previsioni del FMI”.

La violenza è oggi una “categoria economica immanente” (Lukács), e occorre ripeterlo con tanta più enfasi e con tanta più insistenza quanto più il sistema panoptico della manipolazione organizzata delle coscienze si ostina a ribadire che la violenza è una forma fortunatamente estinta, legata alla stagione dei totalitarismi novecenteschi. Lungi dall’essersi estinta, la violenza ha semplicemente cambiato forma: dall’estetica dei supplizi è passata alla forma invisibile del mercato e dei suoi crimini che non si vedono se non negli effetti, le “valanghe di sconvolgimento sociale” (Karl Polanyi) e le “tragedie nell’etico” (Hegel)“.

(Diego Fusaro)

Avanti Troika

Avanti Troika alla riscossa
ai lavoratori spacchiam le ossa.
Avanti Troika alla riscossa
il sangue blu la trionferà.

Il sangue blu la trionferà
il sangue blu la trionferà
il sangue blu la trionferààà
Evviva il capitalismo e la libertà!

Sarete felici, sarete contenti
di paghe da fame e salari da stenti.
Il sindacato l’è cooptato
Chi ha avut’ avut’, chi è Stato è Stato!

La precarietà la trionferà
la precarietà la trionferà
la precarietà la trionferààà
Evviva i commissari multi nazional!

Avanti Troika, tuona il Loggione
devastazione, devastazione.
Avanti Troika canta il Dragone
depredazione vogliamo far.

Deregulation noi vogliamo far
Delocalization noi vogliamo far
Depredazione noi vogliamo far
evviva Monsieur Le Capital!

Dai campi al mare senza frontiere
Oh che mal di schiene, che mal di schiene.
Dai campi al mare senza frontiere
Il mal di schiena v’artrosizzerà.

Il mal di schiena v’artrosizzerà
il mal di schiena v’artrosizzerà
il mal di schiena v’artrosizzerà
Evviva Tirocinia e la DeutchGermà.

Mai più confini, non più barriere
il nostro forziere senza bandiere.
oh flexibilizzato alla percossa
il Laissez Faire la trionferà
il Laissez Faire la trionferà
il Laissez Faire la trionferà
il Laissez Faire la trionferààà.
Evviva i Mercati delle Libertà.

Avanti Troika tuona il Dragone
devastazione, devastazione.
avanti Troika tuona il Loggione
devastazione vogliamo far.

(Fiore Ranauro, in arte Flex)