Archivi tag: grillo

Il Vespaio è frinito

Grillo a Porta a Porta.
Flex:”il mercato online dei dvd è veramente in crisi.
Cosi si frinisce col solito piglio… il piglio per il culo.

Vespa punge:”Voi del 5Stelle non avete i numeri”.
Flex:”Ma l’importante è darli”.

Grillo replica:”Arriveremo al 96%”.
Flex:”…ancora piu inclinati. Non gli basta il 90 cui siamo ridotti”.

Il Vespaio punge e frinisce. Presi due piccioni con un vaffanculo! Ed il nuovo motto sarà:”Uno vale l’altro”.

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Pugni sul tavolo €…

Il M5s ha il suo inno per le europee: “E sbatterò i miei pugni su quel tavolo…”

Flex:”… e dirò SCOPONE!

…e vedrò le 5stelle, poi mi metterò a piangere, perchè è “scientifico” che ‘alzare il pugno’ è molto più dignitoso”.

Tra video che incitano a sbattere i pugni sul tavolo, intellettualodi salottiere cazzare come la Spinelli, spot elettorali RAI che descrivono l’esperimento dell’euro (e noi siamo le cavie) come futuro e progresso mando cortesemente a quel paese tutti i fognatori, gli euristi, quelli che vogliono abrogare il fiscal Compact ma vogliono gli eurobond, i falsi noeuro che appoggiano i secessionisti, i falsi noeuro che non rinnegano Maastricht e tutta la carovana di piddini terrorizzati dalla Cina. Morte all’Ue, viva la Costituzione Repubblicana, viva la sovranità popolare“.

(Walter Impellizzeri, attivista ARS)

Biowashball & Associati

«L’euro e l’Europa non devono essere un alibi. Noi abbiamo oggi 800 miliardi di spesa. Di questi, 100 sono tasse sul debito. Degli altri 700, possiamo tagliarne 200. Io discuterò con l’Europa sulla gestione, ma non per questo sono esonerato dal fare pulizia a casa mia”.» (Gianroberto Casaleggio)

Flex:”Ah, eccovi spiegato quel movimento di grillini sotto il tappeto di Casaleggio”.

I primi sintomi di un mutato atteggiamento nei confronti del debito pubblico si ebbero con l’economista Léon Walras (1834–1910), noto antisemita, fondatore dell’economia pura, il quale già affermava che l’aumento del debito pubblico poteva mettere in serio pericolo l’ordine sociale. Walras, nei suoi studi di economia applicata, sosteneva che l’equilibrio generale può essere raggiunto soltanto attraverso l’ordine totalitario e l’abolizione della democrazia. Gli USA gli facevano orrore: soleva dire che doveva essere fatto di tutto per impedire che gli Stati fossero al servizio del popolo. Non sarà un caso, evidentemente, che Walras fosse anche consigliere del Crédit Suisse. È proprio con Walras che ha inizio quel crimine economico di cui parla il mio eminente amico [Paolo Barnard, N.d.A.]. Significativo anche il fatto che, per analoghi motivi, Jacques Attali abbia qualificato gli Usa come uno Stato marxista (!), opinione in qualche modo suffragata da Marx stesso, che in una lettera a Lincoln scrisse: “ripongo ogni mia speranza negli USA“.

(Alain Parguez, economista)

Cauzione Pompei

Angela Merkel in visita tra le rovine di Pompei: Jà, Fesuvio più efficace ti Crande Cermania.
Flex:”È il suo modello d’Europa”.

Anche Grillo in visita privata a Pompei incontra una Poppea… “Signora, lavori su Internet”.
Flex:”È così facile battere sulla tastiera. Lui lo fa da anni”.

Flex:”Patto col Demanio….
Al via, attraverso l’Agenzia del Demanio, la dismissione di alcuni ‘gioielli‘ pubblici, tra i quali un castello, un ex convento e il diritto di superficie di un’isola veneziana. Le vendite sono illustrate in un tour partito da Mestre e che farà tappa l’11 aprile ad Ancona, il 14 a Milano e il 16 a Bari.”E’ un piano di vendita – ha detto il direttore centrale gestione patrimonio immobiliare dello Stato, Paolo Maranca – secondo un piano articolato e non solo per fare cassa, ma per favorire lo sviluppo dei territori” e volto “ad un’imprenditoria capace e illuminata che capisca questo progetto” chiamato ‘Valore Paese’. Non solo vendite, ma anche concessioni riunite sotto la voce ‘Valore Paese e dimore’ che ha il suo primo step la cessione di 5 beni di pregio del valore sopra i 400 mila euro, e che avverra’ solo attraverso on line e senza una base d’asta, cioe’ ad offerta libera “ma che deve essere congrua” chiarisce Maranca.