Archivi tag: jacques sapir

€uro Bazooka

Draghi acquisterà titoli per 60 miliardi al mese (QE).
Flex:”C’è chiaramente lo zampino della moglie Troika”.

Acquisto bond Grecia solo con piano Troika
Non c’è alcuna eccezione per la Grecia», ha spiegato Draghi. C’è «una deroga», che consente di comprare titoli con rating speculativo, ma solo in presenza di un programma di assistenza della Troika. Un messaggio ad Atene, che domenica va alle urne e il cui programma di assistenza concordato con la triade Ue-Bce-Fmi scade alla fine di febbraio. Senza un ulteriore accordo dunque la Grecia non potrà più far parte del programma di acquisti della Bce.

…L’altro problema è che in Europa il «quantitative easing» rischia di restare l’unica misura espansiva. Gli Stati Uniti, mentre stampavano moneta, mettevano mano anche al portafoglio statale: il deficit federale è infatti passato dal 2,8% di fine 2007 al 12,4% del 2009. Insomma: lo sforzo della Fed è stato affiancato da uno analogo del Governo. In Europa, invece, i bilanci statali si muovono nella direzione opposta, stretti nei vincoli di Bruxelles. Anche il piano Junker sugli investimenti, che dovrebbe affiancare il «bazooka» di Draghi, sembra più fumo che arrosto. (Fonte Sole24 ore)

C’è una contraddizione tra la dichiarazione fatta da Mario Draghi sulla necessità di mantenere delle politiche di bilancio rigorose e questo “allentamento”. In realtà, davanti al rischio di deflazione, è l’intervento di politica fiscale, non quello di politica monetaria, che è efficace contro la recessione e la deflazione. Il problema principale in Europa è il declino della quota dei salari dei lavoratori sul valore aggiunto.

(Jacques Sapir, economista)

by William Banzai7
FacebookTwitterGoogle+Condividi