Archivi tag: junker

flex in vignetta

Da oggi Flex anche in veste vignettistica, grazie a Martina Capozzi, Jung Julia e altre umane cooperazioni con il blog Tutùm versi. Il Flex Tutùm d’un pezzo La prima vignetta su MOBILItazione lavoratori Ikea. BESTÄ”

Standard & Poor’s declassa il Brasile a “Junk” (spazzatura).
Flec:”da cui in eurocrazia il ‘derivato’ Juncker”.

Cina, Premier Li: “Futuro roseo per l’economia”.
Flex:”roseo a batuffoli ingialliti”.

Il capitalismo si fonda sulla produzione di profitti , non sulla soddisfazione dei bisogni , e si basa anche sulla necessità di una crescita costante che generi il profitto. È un fenomeno che porta all’autodistruzione , per non parlare del processo di monopolizzazione , della nascita di nuovi oligopoli , della sovrapproduzione e del declino dei tasso di profitto. Si tratta di tendenze di lungo periodo che possono essere differite , ma sono intrinseche al capitalismo. E poi , almeno dal mio punto di vista , c’è qualcosa di essenzialmente sbagliato nel sistema in vigore. Sto parlando di etica : davvero vogliamo un sistema in cui c’è chi da ordini e chi li esegue?“. (N. Chomsky)

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Non ne posso proprio più…

Paderno, Gipicco’s la fabbrica che vieta la pause: “Ti scappa la pipì? Falla davanti al macchinario”.
Flex:”Urina et Labora. Accompagnata da scorreggia. Collettiva.
Tirando giù la catena… di montaggio”.

Junker presidente della UE. Siamo a posto. Il regime si rinsalda. E mostra sempre più chiaramente il suo vero volto autoritario. Il neoliberismo selvaggio si mostra apertamente per quello che è, un’ideologia criminale che in nome della competitività e dell’individualismo distrugge i popoli e le comunità, azzera i diritti e le garanzie, annienta la vita umana e il pianeta. Quando uniremo le forze per lottare contro il capitale e i suoi volgari maggiordomi?

(Diego Fusaro, filosofo)