Archivi tag: Napolitano

la repubblica delle cose…

President reserve…

“Prodi tiene a farci sapere che la riforma non gli piace ma che voterà Sì”. Il bipolare perfetto… è in analisi da Cacciari.

Mattarella:”Sono un arbitro silente”. Punta tutto sullo sguardo delusissimo.
…poi rivolto ai detenuti di Poggioreale:”Cambiare vita è possibile”. Qui da voi, ad esempio, è facilissimo passare all’altra.

Napolitano: “In politica c’è bisogno di grande professionalità non basta un click”. Meglio quello delle manette.

Boldrini: “Smontare le bufale è un atto di resistenza civile”. Montarle ad arte è invece opera di grande professionalità.(Flex)

Ingannare chi inganna è un piacere doppio“. (Jean de La Fontaine, Favole, 1668/79)

FacebookTwitterGoogle+Condividi

compagni di (re)merendum…

Napolitano: “la riforma non serve a tagliare le poltrone”. Bensì a stabilizzare i tavoli.

Renzi:”Contro di me la solita accozzaglia”. Guarda che Verdini è alleato tuo.

“Quella della Costituzione è la madre di tutte le riforme”. Quella che sta sempre incinta? (Flex)

E’ italiana la donna più anziana del mondo, 117 anni”. Resta da capire come sia scampata per così tanto tempo al femminicidio… nonostante la Fornero, ha messo in ginocchio l’INPS. Pare che per “abbatterla” sia stato indetto un referendum. E lei vota NO“. (Flex)

compagni remerendum

gattopardi

Napolitano: “La Riforma Costituzionale non è un pericolo per la democrazia”. È un vaccino. (Flex)

Ne Il Gattopardo, il giovane Tancredi allo zio principe di Salina spiega che perché tutto resti come prima, bisogna che tutto cambi. Da D’Annunzio a Mussolini fino ai giorni nostri la più brutale conservazione del potere costituito, quando quest’ultimo rischiava di essere messo in discussione, si è sempre presentata come rivoluzione del nuovo. Matteo Renzi rientra perfettamente in questa biografia della nazione. Non c’è nulla di nuovo nella sua controriforma costituzionale. (Giorgio Cremaschi)

Nello “smacchiare il giaguaro” lo si è fatto diventare gattopardo. (Flex)

becchini

“Monti in Italia fu un colpo di Stato”. (Zapatero, marzo 2015)
Flex:”Landini, il Piddì e il M5stelle erano a festeggiare con caroselli spontanei e colpi di sonno”.

Presidente, se l’Italia verrà consegnata dal golpe finanziario in atto contro di noi, e da elettori sconsiderati e ignoranti, nelle mani del Partito Democratico, per noi sarà la fine. Sarà l’entrata trionfale a Roma dei carnefici del Neoliberismo più impietoso, sarà la calata della Shock Therapy su un popolo ignaro, cioè il saccheggio del bene comune più scientificamente organizzato di ogni tempo, quello che nell’Est europeo ha già mietuto più di 40 milioni di vite in due decadi, senza contare le sofferenze sociali inenarrabili che porta con sé. I volti di Mario Monti, di Massimo D’Alema, di Mario Draghi, di Romano Prodi, dell’infimo Bersani, sono le maschere funebri di questa nazione, veri criminali e falsari di portata storica. Il cerimoniere complice si chiama Giorgio Napolitano“. (Paolo Barnard, 8 nov. 2012)

Golpevoli

Flex:”Terrorismi USA e getta.
Take it ISIS”.

“Finalmente ora la Libia è uno stato libero”. (Giorgio Napolitano, 2011)
Flex:”Golpevole”.

«Vorrei sperare anche, non c’è bisogno di dirlo, in una migliore percezione dell’illusione di potere alla quale tanti sono soggetti e, come ho appena detto, della debolezza nel trattare con le grandi concentrazioni di potere che nasce dalla tendenza moderna alla dispersione del contropotere. Dobbiamo riconoscere, laddove si esercita il potere delle grandi imprese o quello dei militari, che un effettivo consolidarsi del contropotere, e non la dispersione e la competizione fra molte organizzazioni opposte, è una necessità primaria, anzi assoluta». (J.K. Gailbraith – ‘Anatomia del potere’, 1983)

10906412_791437410943838_5612286352957650065_n

e il terzo giorno resuscitò…

Flex:”Il Pd sceglie un vecchio democristiano. Quello giovane ce l’hanno già”. 
“Per il Nazareno se ne riparlerà al terzo giorno”. (Matteo, 1, 29).

Napolitano tra gli applausi…
Flex:”Per aver promulgato tutte le leggi ‘porcata’ di un parlamento ‘illegittimo’, sostenitore fedele di indotte emergenze legislative di natura governativa ed eterodirette”.

Flex:”Il Nazareno”.

Obtorto Colle

Flex:”Colle gate! Napolitano firma le dimissioni e torna a casa. Per gli italiani invece la prognosi resta riservata.
Presi per il Colle dalla Troika”.

Napolitano: ‘Il Quirinale è bello, ma è un pò come una prigione.’ 
Flex:”Ma il sapone lo raccolgono gli italiani”.

Anche Papa Francesco ringrazia l'”Illuminato” Napolitano.
Flex:”per il suo notevole contributo politico, volto ad accrescere povertà e miseria in Italia e nel resto d’€uropa “.

La Kyenge vorrebbe un Presidente della Repubblica nero.
Flex:”Guarda caso è la stessa cosa che le augurano Calderoli e Salvini.
“Presidente Nero?” Carminati le ha immediatamente inviato il suo curriculum”.

Da tempo sono convinto che la sovrastruttura finanziario-borsistica, con le caratteristiche che presenta nei paesi capitalisticamente avanzati, favorisca non già il vigore competitivo, ma un gioco spregiudicato di tipo predatorio che opera sistematicamente a danno di categorie innumerevoli e sprovvedute di risparmiatori, in un quadro istituzionale che, di fatto, consente e legittima la ricorrente decurtazione o il pratico spossamento dei loro peculi”. (Federico Caffé – cit. da “Un’economia in ritardo” – 1976)
Flex:”Ah che bellu Caffè”.


Flex:”Morto un GUF, se ne fa un altro”.

La democrazia in Italia è scomparsa quando è andato al governo Mario Monti, designato dai burocrati seduti a Bruxelles, non dagli elettori”.
Più in generale “le democrazie europee sono al collasso totale, indipendentemente dal colore politico dei governi che si succedono al potere, perché sono decise da burocrati e dirigenti non eletti che stanno seduti a Bruxelles. Questa rotta è la distruzione delle democrazie in Europa e le conseguenze sono dittature
“. (Noam Chomsky, 24 gennaio 2014 su rainews)

Rendimento lento

Jobs Act, ipotesi di licenziamento per ‘scarso rendimento'”.
Flex:”…che si affiancherà allo ‘scarso interesse’ per il lavoratore”.

Napolitano:”I giovani fanno bene a prendere l’iniziativa”.
Flex:”In quel posto”.

Ci imbattiamo qui infatti in un principio “morale” della più grande importanza: le basi dell’etica capitalistica richiedono che “ti guadagnerai il pane col sudore della tua fronte” (a meno che tu non viva dei redditi del capitale)“.

(Michal Kalecki)

Ci sono forza potenti in una economia capitalistica che tendono a rendere il mantenimento del pieno impiego politicamente impopolare, improduttivo nel ridurre la povertà o, comunque, molto difficile? La risposta è che esistono“.

(Hyman Minsky)

Pawel Kuczynski

Per un pugno di euro

Legge di stabilità, “Il governo si scusa per gli errori commessi anche nella relazione tecnica ma abbiamo cercato di rendere più leggibile il testo”.
Flex:”Quello fatto pervenire dalla BCE era in inglese”.

Renzi:”Respinto l’assalto alla diligenza”.
Flex:”Bufala Bill”.

Napolitano avverte: “Invocare elezioni crea instabilità”.
Flex:”Invece testimoniare nei processi di mafia è rassicurante per i mercati”.

«Nes­sun cen­tra­li­smo fasci­sta è riu­scito a fare ciò che ha fatto il cen­tra­li­smo della civiltà dei con­sumi».
(P. P. Pasolini)

Pawel Kuczynski