Archivi tag: voucher

…tutele crescenti

Padoan:”Il jobs act funziona”. Soprattutto in tabaccheria.

Padoan: “L’Italia guiderà il treno della crescita UE”. Che all’incontrario va… (Flex)

La lotta alla povertà, in altri termini, é tornata di nuovo ad essere una battaglia da combattere sul terreno dell’assistenza e non su quello della crescita, dell’occupazione e del salario“. (Barba & Pivetti)

lingua madre

FacebookTwitterGoogle+Condividi

voucherì

INPS: crollano le assunzioni a tempo indeterminato (-32,9%) ed aumentano i licenziamenti (+31%)”. Che sono tipici segnali di ripresa economica da jobs act; infatti i nostri camerieri vanno forte in America ora.

Renzi: “Differenziale lavoratore – imprenditore troppo basso”. Resta inalterato invece il differenziale elettore – facce da culo.

Poletti: “Per la riforma del lavoro serviva una spallata”. E un’inculata, una spallata ed un’inculata, una spallata ed un’inculata e così via fino al jobs act. (Flex)

il sistema finanziario è intrinsecamente instabile; le posizioni ultraspeculative di alcuni agenti economici, sostenute con costanti e elevate posizioni debitorie, porteranno sempre ad un apice di attività in quel settore che prima o poi arriverà sempre a causarne l’implosione. L’unico modo possibile per dare un pò di stabilità ad un sistema siffatto è concedere ampio intervento regolatorio e di politica economica allo Stato. Parte di tale intervento deve consistere in un piano di lavoro garantito che offra un impiego a chiunque sia disponibile accettarlo, e che porti perciò alla piena e buona occupazione in maniera permanente e non ciclica“. (Hyman Minsky)

download (1)

l’italia che diparte…

“Inail. morti sul lavoro nel 2015: +16%”. Si inizia col voucher fino al posto fisso. (Flex)

Primo Maggio, festa dei precari. Si festeggia dalle ore 08.00 alle 09.00, dalle 12.30 alle 13.30 e dalle 18.00 alle 20.00. (Flex)

È troppo difficile pensare nobilmente quando si pensa a guadagnarsi da vivere“. (Jean-Jacques Rousseau, Le confessioni, 1782/89)

la ripresa

la voucher del padrone

SI COMPRA LAVORO DAL TABACCAIO…
Il voucher danneggia gravemente te e chi ti sta intorno. (Flex)

Quando si diraderà il polverone della propaganda di Renzi, si vedrà che il vero boom non è quello dei cosiddetti contratti tempo indeterminato. Che poi non sono tali perché con il Jobsact si puo essere licenziati in qualsiasi momento. E che in gran parte non sono neanche nuove assunzioni, perché molte di esse sono soprattutto di lavoratori licenziati e poi riassunti da imprese che così intascano 8000 euro.
No la vera esplosione è quella dei voucher, termine francese anglicizzato che vuol dire “buono” e che conferma che l’uso delle lingue estere serve da noi a nobilitare le fregature. I buoni lavoro sono stati introdotti dal ministro Sacconi dell’ultimo governo Berlusconi. Poi, come sempre è avvenuto in economia e lavoro, i governi a guida PD li hanno confermati e estesi
“. (Giorgio Cremaschi)